Packaging

“La confezione attrae dallo scaffale”

La confezione non è solo un contenitore per l’esposizione, il deposito o il trasporto del prodotto, ma identifica ed aumenta l’attrattiva del prodotto sul pubblico target.

Le fasi principali del packaging sono: il design con lo studio ergonomico, il progetto grafico, la scelta dei materiali, la stampa, la fustellatura (cioè della sagoma), la piegatura (mediante cordonatura), l’incollatura o confezione.

Compito del grafico è quello di rendere armonioso e coerente lo sviluppo di questi passaggi per produrre un oggetto che sia attraente e pratico da usare (visto che ha una funzione ben precisa e deve potersi aprire chiudere con facilità, contenere agevolmente il prodotto e resistere agli urti del trasporto).

Un packaging azzeccato esalta gli aspetti unici del prodotto o del servizio: i suoi vantaggi, le qualità, le caratteristiche.

Nell’ottica della sostenibilità Computer in Line, studio di grafica pubblicitaria, ha rinnovato la progettazione del packaging a partire dai materiali: ecologici, biodegradabili e a basso impatto ambientale, dalla struttura stessa delle confezioni al processo produttivo.

No Comments

Leave A Reply

You must be logged in to post a comment.